BENVENUTO A «DI COSE UN PO’»

 
 

Alla mia cara Jaleh

Nel mezzo della notte, malato e sveglio,

nessuna luce né bagliore,

il suono calmo dei tuoi respiri

nel ticchettio costante dell’orologio

accompagna i battiti del mio cuore.

E so che se il pensiero è solo

non lo è il mio cuore, stretta nel petto.

Piano, mi chino sul tuo cuscino:

bacio leggero le ciglia tue chiuse nel sonno,

senti il peso di queste labbra

sugli occhi, sorridi

e io bacio, calda la guancia,

il suono del tuo riso si avvita

nell’orecchio.

Ma nelle onde scure della notte:

il volto tuo ridente non appare.

Accendo piano un fiammifero

per dare al volto un po’ del suo bagliore,

ma presto, quel rosso sulfureo, in dissolvenza

muore sulle mie dita

in un volteggio di danza

e ancora, il nostro piccolo letto s’addensa al buio.

Dico a me stesso

ai miei occhi è negato vederti

se non per l’attimo in cui ho intravisto il tuo volto.

Come un bambino per timore del buio

mi faccio strada nel tuo abbraccio

e per l’angoscia di qualcosa il cui nome

non so, ti sussurro all’orecchio

furtivo questo segreto:

oh, di tutti la più amabile,

compagna di viaggio, amica, oh cara, oh madre!

Grida così forte che neppure

la morte grave del cuore

nell’addio

ci potrà dividere.

Poiché nel disordine del mondo

noi due sappiamo che

delle genti numerose

e di ciò che esiste all’orizzonte

infinito, quel che ci spetta

è la nostra solitudine.

E questa casa più piccola di una canoa

noi ospiti spauriti

conduce, nel mare vasto dell’esilio,

ma nell’orizzonte angosciante del mare

la notte prevale

e mai nella sua oscurità

c’è una strada per domani.

Nader Naderpour (2000)

(Ultima poesia dedicata alla moglie prima di morire)

CONVERSAZIONE AL BUIO

 

ULTIMI INSERIMENTI

SCRITTI: OLIGARCHIA E DEMOCRAZIA di Gustavo Zagrebelsky (12/10/2016)

BLOG: PAISÀ di Roberto Rossellini (20/10/2016)

BLOG: RE LEAR di William Shakespeare (7/11/2016)

E-BOOK: GLI INGANNATI Accademici intronati di Siena (22/12/2016)

FILMATI: L’ISLAM IN ITALIA con Lilli Gruber a 8 e 1/2 (4/1/2017)

FILMATI: L’AMORE E BASTA di Stefano Consiglio (7/1/2017)   

QUADRI: CARAVAGGIO (18/1/2017)

QUADRI: GUERCINO (19/1/2017)